I migliori tostapane – Guida all’acquisto 2021

Sta diffondendosi sempre di più l’usanza di riempire la propria cucina di piccoli elettrodomestici utili a diverse funzioni. Tra questi spicca il tostapane, praticamente un classico accanto ai fornelli. Attraverso questo piccolo strumento potrete facilmente rendere il pane croccante e dunque più gustoso.

Il pane tostato si usa in tante deliziose ricette, per cui acquistare un tostapane sarà sicuramente una scelta azzeccata. In più non è necessario utilizzare il tostapane esclusivamente per abbrustolire il pane: è perfetto anche semplicemente per riscaldare focacce o brioche. Ne esistono di ogni forma e colore, quindi sono in tanti quelli che lo acquistano come oggetto di arredamento.

Come si può notare, si tratta di un oggetto molto apprezzato dal pubblico, ma bisogna fare attenzione a sceglierlo bene per soddisfare il particolare utilizzo che vorrete farne. Concentratevi su forma e colore soprattutto se sarà destinato all’arredamento, altrimenti, se lo utilizzerete per realizzare le vostre succulenti ricette, non soffermatevi esclusivamente sul design, ma ponete attenzione alla scheda tecnica.

Come scegliere i migliori tostapane

1️⃣ Forma e dimensione del tostapane

Elementi essenziali da prendere in considerazione prima dell’acquisto di un tostapane sono sicuramente forma e dimensione. La scelta, per quanto riguarda tali parametri, dipende dall’uso specifico che volete farne: i tostapane dalla forma allungata in senso verticale sono più adatti per chi desidera utilizzarlo al fine di riscaldare panini e focacce. La forma allungata in orizzontale è invece consigliata a chi desidera cuocere toast farciti.

Se si opta per un tostapane dalla forma verticale, è importante preoccuparsi della larghezza delle fessure: alcune sono estremamente sottili mentre altre sono abbastanza larghe per ospitare anche un piccolo panino. In presenza di fessure bisogna anche tener conto del metodo con cui le fette di pane vengono estratte: lo strumento può essere venduto insieme a delle pinzette apposite, oppure dotato di espulsione automatica.

In presenza di un tostapane dalla forma orizzontale, occorre valutare la struttura delle piastre. Queste possono essere triangolari, modellate opportunamente per i sandwitch, oppure estraibili, le quali sono particolarmente facili da pulire potendole comodamente lavare in lavastoviglie. In più, alcune di queste sono dotate di rivestimento antiaderente e protettivo contro il riscaldamento.

2️⃣ Potenza del tostapane

Altro parametro di fondamentale importanza è la potenza del tostapane. Innanzitutto bisogna chiedersi in che modo un tostapane dotato di una potenza elevata può essere utile. Tutto dipende dalla frequenza di utilizzo e dal numero di toast che bisogna preparare ogni volta.

Molto semplicemente, la potenza indica la velocità con cui il tostapane è in grado di riscaldare l’alimento: maggiore è il valore espresso in Watt, più rapidamente avrete la vostra pietanza fumante sul tavolo. Generalmente i tostapane ordinari hanno una potenza che si aggira intorno ai 1500 Watt, mentre quelli ad uso professionale possono raggiungere anche i 2300 Watt.

3️⃣ Attenzione alla pulizia del tostapane

Abbiamo parlato delle piastre estraibili che rendono molto più agevole la pulizia del tostapane. Altro aspetto da prendere in considerazione in tal senso è l’apposito cassetto per raccogliere le briciole. I moderni tostapane sono praticamente tutti dotati di tale raccoglitore, ma è sempre bene porre attenzione alla particolare struttura proposta dal modello.

Bisogna anche tener conto del fatto che i tostapane dalla forma orizzontale possono essere puliti in maniera abbastanza agevole in ogni angolo senza particolari difficoltà. Questo, a differenza di quanto avviene per i modelli verticali. La zona all’interno delle fessure potrebbe essere, in alcuni casi, ardua da mantenere pulita.

4️⃣ Il prezzo del tostapane: quando ne vale davvero la pena?

Come ultimo aspetto, il quale fa parte comunque dei più importanti, occorre prendere in considerazione il prezzo. Al fine di un acquisto azzeccato è consigliabile decidere di optare per un prodotto costoso soltanto se ne vale davvero la pena. Tutto dipende sostanzialmente dalla frequenza d’uso, dal tipo di utilizzo e dalle eventuali funzioni extra.

Se si utilizza il tostapane molto spesso, è bene investire i propri risparmi sulla resistenza e la robustezza. In tal caso è preferibile optare per un prodotto realizzato in acciaio inox, con la principale finalità di evitare la ruggine.

Altra domanda da porvi è: voglio utilizzare il tostapane solo per riscaldare singole fette di pane? Oppure voglio creare dei veri e propri toast farciti? Ebbene, sappiate che maggiori sono le possibilità offerte dallo strumento, più alto sarà il prezzo.

Oltre alle caratteristiche fondamentali, un tostapane può essere dotato di altre funzioni secondarie che possono essere considerate utili oppure no. Tutto dipende dalle vostre preferenze: sta a voi valutare se desiderate un tostapane con il timer, lo spegnimento automatico, le pinze extra, l’avvolgicavo eccetera. In caso affermativo aspettatevi un prezzo leggermente superiore.

I migliori tostapane

1️⃣ Russel Hobbs Retro, potenza elevata, design raffinato

Si tratta di un tostapane dal design accattivante, con un colore rosso fiamma ed uno stile retro. Oltre ad un perfetto oggetto d’arredamento, il tostapane è dotato di molte funzioni particolari, tra cui la possibilità di guardare la doratura delle fette mentre l’elettrodomestico è ancora in funzione.

Russell Hobbs Retro Collection Tostapane
Caratteristiche
– potenza: 1300 Watt;
– voltaggio: 240 Volt;
– 2 fessure;
– materiale in acciaio inossidabile.

Oltre a tostare le fette di pane, questo strumento è perfetto per riscaldare brioche e altri tipi di alimenti, essendo dotato di una particolare griglia che è possibile posizionare in cima all’oggetto.
Con una potenza da 1300 Watt è perfetto per una colazione veloce in compagnia.

✅ Pregi

  • potenza elevata;
  • materiale resistente;
  • design elegante.

❌ Difetti

  • cottura non del tutto omogenea;
  • adatto solo alla tostatura del pane;
  • rapporto qualità prezzo non ottimale.

2️⃣ Philips Daily, 8 livelli di tostatura

Si tratta del modello top di gamma su Amazon. Con ben 8 livelli di tostatura potrete cuocere il vostro pane come meglio preferite. Non tutti amano lo stesso grado di croccantezza. Questo modello è quindi consigliato per chi possiede un palato raffinato ed esigente. Il tutto ad un prezzo estremamente economico.

Offerta
Philips Daily Collection HD2583
Caratteristiche
– potenza: 600 Watt;
– 8 livelli di tostatura;
– 2 fessure;
– materiale in plastica.

Si tratta di un tostapane leggero e compatto, realizzato in plastica e dotato di diversi accessori. Anche in questo caso è presente una piccola griglia per riscaldare brioche e baguette. Unica pecca è un po’ di difficoltà che si può riscontrare per quanto riguarda la pulizia, ma si tratta di un fatto abbastanza normale per tutti i modelli di questo tipo.

✅ Pregi

  • numerosi livelli di tostatura;
  • ottimo rapporto qualità prezzo;
  • fessure larghe;

❌ Difetti

  • materiale poco resistente;
  • difficoltà nella pulizia;
  • potenza limitata.

3️⃣ Tostapane Brewsly, potenza elevata, fessure larghe

Con una potenza di 1700 Watt e ben quattro fessure, il tostapane Brewsly si distingue per forma ed efficienza. All’interno delle griglie verticali c’è abbastanza spazio non solo per delle semplici fette di pancarré, ma queste sono abbastanza larghe anche per accogliere ciambelle e panini più grossi.

Brewsly Tostapane
Caratteristiche
– potenza: 1700 Watt;
– 7 livelli di tostatura;
– 4 fessure;
– materiale in metallo.

Fortemente consigliato a chi deve farne un uso intensivo grazie ai suoi materiali particolarmente robusti e resistenti. Tutto questo ad un prezzo davvero economico nonostante la qualità alta.

Pregi

  • potenza elevata;
  • fessure molto larghe;
  • materiale extra-resistente;

❌ Difetti

  • possibile surriscaldamento;
  • difficoltà nella pulizia;
  • assenza del timer.

4️⃣ Aigostar Rubik, adatto a diversi alimenti

Si tratta di un compatto tostapane orizzontale dalle piastre antiaderenti e removibili. La forma è dedicata ai sandwitch ma sono tanti gli acquirenti che lo utilizzano con successo anche per cuocere waffle e carne.

Aigostar Rubik 30JVU
Caratteristiche
– potenza: 750 Watt;
– voltaggio: 240 Volt;
– piastre orizzontali;
– materiale in alluminio e PF.

Obbiettivamente si tratta di un modello di ottima qualità, in quanto la cottura avviene in maniera omogenea e il risultato presenta sempre caratteristiche altamente salutari. Grande entusiasmo da parte dei clienti si ha per quanto riguarda il prezzo: davvero economico in rapporto alle potenzialità.

✅ Pregi

  • ottimo rapporto qualità prezzo;
  • cottura omogenea;
  • adatto a diversi alimenti;

❌ Difetti

  • assenza di piastra rigata;
  • non adatto ad alimenti troppo ingombranti;
  • clip fragili.

5️⃣ Tostapane Aicok, compatto dal design elegante

Modello molto simile al precedente, si presenta in forma compatta e design elegante, in cui spicca un luminoso grigio argenteo. È dotato di comodi indicatori luminosi che stanno a segnalare il collegamento alla rete elettrica e lo stato di cottura del pane.

Aicok Tostiera, Tostapane Piastra, Waffles Piastra (3 in 1)
Caratteristiche
– potenza: 750 Watt;
– voltaggio: 240 Volt;
– piastre orizzontali;
– materiale in acciaio inossidabile.

Impreziosito da una comoda maniglia, può essere maneggiato mantenendo il massimo del comfort grazie al rivestimento anti-calore, il quale permetterà di evitare fastidiose scottature.
Con una potenza di circa 750 Watt permette un riscaldamento rapido e una cottura uniforme.

✅ Pregi

  • design elegante;
  • facile da pulire;
  • poco ingombrante.

❌ Difetti

  • assenza di un interruttore di accensione;
  • assenza di un timer;
  • protezione anti-calore soltanto sula maniglia, ma mancante lateralmente.
.