Televisori LED: la Guida definitiva sui migliori modelli in circolazione

I televisori LED odierni rappresentano un ottimo compromesso tra i più moderni QLED e i classici LCD. Scopriamo quali sono i migliori modelli presenti sul mercato.

L’obiettivo dell’articolo è quello di fornire una sorta di guida all’acquisto per il consumatore, in maniera tale da aiutare il lettore a comprendere quali sono le differenze tra le tecnologie attualmente ospitate nei televisori moderni. Tutto ciò, però, sarebbe impossibile senza fare alcune delucidazioni in merito a ciò che andremo a trattare.

Per prima cosa, chiariamo alcuni questioni riguardanti il funzionamento delle TV LED. La resa grafica di tali dispositivi è garantita dalla presenza dei diodi a emissione luminosa, con elementi semiconduttori in grado di produrre fotoni mediante un’emissione spontanea. La differenza da un televisore all’altro è data proprio dalle modalità di emissione della luce.

I già citati televisori QLED e LCD funzionano rispettivamente attraverso la presenza di nanocristalli semiconduttori, capaci di raggiungere un’eccezionale profondità di colore, e attraverso la tecnologia comune a cristalli liquidi.

Potenti e vantaggiosi dal punto di vista del risparmio energetico, i televisori a tecnologia LED sono stati un vero e proprio successo in ambito multimediale. Ma quali sono le caratteristiche principali di tale tipologia di televisori? E quali fattori tenere in considerazione in vista di un eventuale acquisto?

Come scegliere i modelli migliori di TV LED

Sono diversi i fattori in grado di far propendere il consumatore verso un determinato modello di televisore LED. Innanzitutto, il primo termine di paragone da considerare è la dimensione del monitor del televisore.

Indipendentemente dalla tecnologia di emissione luminosa, nella maggior parte dei casi i monitori dei televisori vengono misurati in pollici (raramente in centimetri). Un pollice (in inglese “inch“, come riportato sulle confezioni dei televisori al momento dell’acquisto) equivale a 2,54 centimetri.

La misura del monitor viene effettuata tenendo in considerazione una delle due diagonali che collegano la cornice interna del televisore. Per fare un esempio, la diagonale del monitor di una TV da 42 pollici misurerà 106,68 centimetri (dal calcolo 42 pollici x 2,54 cm = 106,68 centimetri).

Altro fattore da considerare prima di acquistare il nuovo televisore è la dimensione dell’ambiente e dello spazio in cui il dispositivo verrà collocato. Una TV eccessivamente grande risulterà poco indicata per una stanza ristretta o di dimensioni modeste, causando non pochi fastidi alla vista durante la visione.

Strettamente connessa alla dimensione della stanza di collocazione del televisore è la distanza media di visione dallo stesso. Per quanto possa essere grande l’ambiente nel quale la TV verrà posizionata, bisogna sempre tenere a mente che maggiore sarà la grandezza del monitor, tanto più grande sarà la distanza da rispettare dallo schermo.

Entriamo nell’ottica degli aspetti tecnici del televisore. La scelta della TV LED deve necessariamente passare da un’analisi della potenza e dei consumi, poiché la grande differenza tra televisori di uguale grandezza è data proprio da questi dettagli.

La potenza di una TV influisce direttamente non soltanto sulla qualità e sulla resa grafica delle immagini, ma anche sui consumi. I televisori LED, pur garantendo una qualità elevata dei colori e della luminosità, consentono all’utente di risparmiare grazie all’alta efficienza e alla durata nel tempo dei diodi luminosi.

Un altro termine di paragone di grande importanza nella scelta della TV LED è la risoluzione grafica. La risoluzione non è altro che il numero dei pixel verticali e orizzontali ospitati all’interno del monitor. Tanto più grande è il numero dei pixel, tanto più alta sarà la resa qualitativa delle immagini.

Veniamo agli ultimi due fattori in grado di influire sulla scelta definitiva del televisore LED, ossia la tecnologia ospitata nel dispositivo (connettività, collegamento a internet ecc…) e il prezzo.

Per quanto riguarda la tecnologia, l’utente desideroso di sfruttare un alto livello di connettività con dispositivi esterni e di connettersi al web dovrà puntare su un modello smart, il quale permetterà di navigare attraverso l’utilizzo di un mouse USB (da collegare tramite una delle porte apposite) o direttamente con il telecomando.

Infine, il prezzo. La presenza di un alto apporto tecnologico, di un’alta risoluzione e di un monitor particolarmente grande fa necessariamente lievitare il prezzo finale del dispositivo, il che porterà il cliente a dover effettuare una scelta oculata e ragionata sul TV LED da acquistare.

Abbiamo compreso quelli che sono i parametri più rilevanti ai fini della scelta (e del conseguente acquisto) di un televisore LED. A questo punto entriamo nel dettaglio e vediamo alcuni tra i modelli più apprezzati sul mercato multimediale.

Samsung UE49MU6470S

 

Samsung UE49MU6470S Smart TV 4K Ultra HD

Caratteristiche:

  • Tecnologia: LED
  • Risoluzione schermo: 4K Ultra HD (3840 x 2160 pixel)
  • Dimensioni monitor: 49 pollici (diagonale da 124 centimetri)
  • Dimensioni complessive: 109,9 x 5,5 x 63,7 centimetri
  • Peso: 14 chilogrammi
  • Porte e connettività: USB, HDMI, Wi-Fi

Il televisore LED si presenta con un telaio elegante in titanio, colorato completamente di grigio scuro. Dotato di un unico pannello ricurvo alla base (la classica “Y-shape”, ossia il pannello a forma di Y), il televisore ospita un monitor da 49 pollici in grado di fornire immagini in qualità 4K (Ultra HD), regalando una risoluzione persino 4 volte superiore rispetto ai classici schermi Full HD.

Appartenente alla serie Serie MU6470, l’UE49MU6470S è dotato di tecnologia Smart per navigare in tutta rapidità sul web, e tecnologia Active Crystal Colour, capace di garantire una resa incredibilmente naturale delle immagini. I consumi del televisore si attestano sui 125 kilowattora, facendo entrare di diritto l’elettrodomestico all’interno della classe energetica A.

L’UE49MU6470S dispone di porte USB, HDMI e connettività Wi-Fi, ed è proprio attraverso quest’ultima che l’utente ha la possibilità di collegare il proprio smartphone allo schermo mediante la tecnologia Smart View: i contenuti televisivi passeranno direttamente attraverso il telefono, permettendo un’eccezionale portabilità dovuta all’integrazione tra i due dispositivi.

Entrando ancor più nel dettaglio, vale la pena sottolineare come l’UE49MU6470S disponga anche della tecnologia HDR (High Dynamic Range, ossia la presentazione di immagini multiple dello stesso soggetto ma a diverse esposizioni) e della funzione UHD Dimming, fondamentale per garantire maggior nitidezza e migliori contrasti attraverso la suddivisione dello schermo in minuscoli blocchi visivi.

✅ Pregi:

Tra i pregi del TV LED di Samsung vale la pena citare anche lo straordinario impianto audio integrato nel televisore, nonché il telecomando minimalista di ultima generazione in grado di consentire il controllo di tutti i dispositivi connessi alla TV tramite il sistema one remot control.

❌ Difetti:

Bisogna segnalare come su immagini particolarmente scure possano formarsi impercettibili aree più chiare nei pressi dei bordi del televisore, le quali potrebbero infastidire leggermente durante la visione.

Samsung UE55NU7172

Samsung UE55NU7172 Smart TV 4K Ultra HD

Caratteristiche:

  • Tecnologia: LED
  • Risoluzione schermo: 4K Ultra HD (3840 x 2160 pixel)
  • Dimensioni monitor: 55 pollici (diagonale da 139,7 centimetri)
  • Dimensioni complessive: 123,9 x 26,1 x 79,3 centimetri
  • Peso: 17,7 chilogrammi
  • Porte e connettività: USB, HDMI, Wi-Fi

Il Samsung UE55NU7172 balza subito all’occhio per l’ampio monitor da 55 pollici capace di restituire immagini spettacolari in 4K Ultra HD, a fronte di una straordinaria risoluzione pari a 3840 x 2160 pixel.

Dal punto di vista del design e della linea estetica, il modello UE55NU7172 si distingue per il particolare doppio basamento caratterizzato dalla presenza di due piedi perpendicolari al monitor. Quest’ultimo dispone di una cornice elegante e sottile, l’ideale quando si tratta di dover lasciare spazio ad una superficie ampia come quella offerta dai 55 pollici del televisore LED in questione.

Eccezionale l’apparato tecnico in dotazione all’UE55NU7172, appartenente alla gamma Flat Serie 7 del colosso sudcoreano: processore quad core, altoparlanti incorporati e la combinazione della tecnologia HDR con l’UHD Dimming e l’innovativo sistema PurColor, capace di migliorare la resa delle immagini attraverso uno straordinario apporto grafico dal punto di vista della precisione dei dettagli.

L’UE55NU7172 vanta anche il certificato DLNA (per la connettività tra dispositivi diversi) e la possibilità di connettersi al Wi-Fi per la navigazione online. Da segnalare anche la presenza di due porte USB e di una porta HDMI nello standard 2.0.

Sempre parlando di connettività, il Samsung UE55NU7172 vanta un apparato smart di tutto rispetto: in un unico hub sarà possibile accedere alle applicazioni integrate più popolari, in maniera tale da avere sempre sotto controllo i contenuti digitali e multimediali più recenti.

✅ Pregi:

Tra i pregi dell’UE55NU7172 bisogna mettere in evidenza l’incredibile qualità visiva che la combinazione dei sistemi tecnologici è in grado di regalare all’utente.

❌ Difetti:

È necessario sottolineare come il salvataggio dei canali possa apparire confusionario, in quanto il televisore non è stato prodotto direttamente per il mercato italiano (ma è pur sempre disponibile per l’acquisto nell’Unione Europea).

LG 32LK500BPLA

LG 32LK500BPLA Black LED TV

Caratteristiche:

  • Tecnologia: LED
  • Risoluzione schermo: HD Ready (1366 x 768 pixel)
  • Dimensioni monitor: 32 pollici (diagonale da 81,28 centimetri)
  • Dimensioni complessive: 81,2 x 14,2 x 51 centimetri
  • Peso: 6,3 chilogrammi
  • Porte e connettività: USB, HDMI

Cambia il marchio e cambiano le dimensioni del televisore, con il modello 32LK500BPLA prodotto da LG.

Il 32LK500BPLA si presenta con un design simile a quello del Samsung UE49MU6470S, specie dal punto di vista del basamento.

Anche nel TV LED LG, infatti, sono presenti due piedi perpendicolari praticamente identici nella forma a quelli del modello precedentemente descritto. Anche la cornice ricorda in maniera particolare quella dell’UE49MU6470S, non fosse per il pannello inferiore, leggermente più largo per ospitare il logo dell’azienda di Seul.

Entrando nel dettaglio, la TV LED LG 32LK500BPLA dispone di un monitor da 32 pollici con risoluzione massima pari a 1366 x 768 pixel. Il valore è inferiore a quello dei televisori precedenti per via delle dimensioni ridotte del monitor rispetto a quelli delle TV LED sopra descritte, e non per una questione di perdita di qualità grafica.

Anche il 32LK500BPLA ospita altoparlanti incorporati, garantendo un’eccezionale resa sonora dei contenuti multimediali trasmessi sul televisore, nonché la certificazione DLNA relativa all’integrazione tra più dispositivi. Trattandosi di una TV da 32 pollici i consumi (60 kilowattora) sono conseguentemente inferiori rispetto ai modelli Samsung da 49 e 55 pollici che abbiamo preso in considerazione.

✅ Pregi:

Tra i pregi del 32LK500BPLA di LG vanno evidenziati la già citata qualità dell’audio e la naturalezza dei colori, nonostante le dimensioni minori del monitor rispetto ai “giganti” da 50 pollici.

❌ Difetti:

Vi è la mancanza della presa SCART, un problema comunque di poco conto considerando che buona parte delle connessioni moderne è garantita dalla connettività wireless o da porte di minori dimensioni.

LG 32LJ500V

LG 32LJ500V Full HD LED TV

Caratteristiche:

  • Tecnologia: LED
  • Risoluzione schermo: Full HD 1080p (1920 x 1080 pixel)
  • Dimensioni monitor: 32 pollici (diagonale da 81,28 centimetri)
  • Dimensioni complessive: 72,8 x 6,7 x 47,5 centimetri
  • Peso: 5 chilogrammi
  • Porte e connettività: USB, HDMI

Il televisore in questione presenta nuovamente il design con piedi perpendicolari alla base e cornice nera sottile. Ritroviamo inoltre il monitor da 32 pollici, in questo caso capace di raggiungere una risoluzione ancor più elevata rispetto alla TV LED LG precedentemente citata: il 32LJ500V dispone di una risoluzione pari a 1920 x 1080 pixel, corrispondente a una qualità delle immagini Full HD 1080p.

Dal punto di vista della resa grafica, il 32LJ500V gode della presenza del sistema LG Perfect Mastering Engine. Tale tecnologia permette di elaborare al meglio le immagini da trasmettere sullo schermo, aumentando nettamente la qualità pur essendo inviate ad un monitor relativamente piccolo rispetto ai televisori più recenti.

Per quanto riguarda i consumi, la TV LED LG 32LJ500V consuma ancor meno rispetto al modello 32LK500BPLA, pur disponendo di maggior potenza: sono 58 i kilowattora consumati nell’arco di un anno, contro i 60 del 32LK500BPLA.

✅ Pregi:

Segnaliamo la possibilità di modificare e personalizzare a proprio piacimento i parametri delle immagini, potendo contare su un gran numero di impostazioni specifiche.

❌ Difetti:

Si segnala la mancanza di ingressi per cuffie e amplificatori attraverso il canonico jack di entrata.

Samsung UE55NU7370UXZT

Samsung UE55NU7370UXZT Smart TV 4K Ultra HD

Caratteristiche:

  • Tecnologia: LED
  • Risoluzione schermo: 4K Ultra HD (3840 x 2160 pixel)
  • Dimensioni monitor: 55 pollici (diagonale da 139,7 centimetri)
  • Dimensioni complessive: 71,49 x 1,24 x 10,4 centimetri
  • Peso: 8,5 chilogrammi
  • Porte e connettività: USB, HDMI, Wi-Fi, LAN

Chiudiamo la guida tornando a parlare dei televisori a marchio Samsung, e in particolare del modello UE55NU7370UXZT.

Come i precedenti modelli Samsung, anche in questo caso ci troviamo di fronte ad una Smart TV capace di offrire immagini in 4K Ultra HD, con una qualità spettacolare dovuta anche alla grandezza del monitor da 55 pollici. Prima di entrare nel dettaglio delle specifiche tecniche, vale la pena evidenziare il design ricurvo del monitor che ha fatto la fortuna di tanti modelli recenti prodotti dalla casa sudcoreana.

Per quanto riguarda la risoluzione, l’UE55NU7370UXZT garantisce immagini a 3840 x 2160 pixel. Ritornano nuovamente le tecnologie UHD Dimming, HDR e PurColor, con l’aggiunta dell’eccezionale Auto Depth Enhancer, l’ideale per migliorare i contrasti in tutte le aree dello schermo curvo.

✅ Pregi:

Tra i pregi non possono mancare le lodi alla resa spettacolare delle immagini, con brillantezza, luminosità e ricchezza dei dettagli senza precedenti, e il controllo remoto attraverso il sistema Smart Things, che controlla tutti i dispositivi connessi al televisore mediante l’accesso ad un’app univoca.

❌ Difetti:

Tra i difetti si segnala la mancanza di un supporto wireless ad alta frequenza (5 GHz), soprattutto in un’era in cui i router moderni consentono di toccare valori di frequenza elevati rispetto al passato.

.