I migliori televisori con schermo curvo del 2020 – Guida all’acquisto

È giunto il momento di acquistare una nuova TV e non sai quale scegliere? Con questo articolo aggiornerai le tue conoscenze in materia e saprai scegliere al meglio il tuo futuro gioiellino!

Tempo fa acquistare un televisore era un investimento duraturo, oggi invece con la rapida crescita tecnologica anche un modello di fascia alta può diventare obsoleto in poco tempo. Insomma devi mantenerti sempre informato, per riuscire a scegliere una TV che soddisfi le tue esigenze e non svuoti le tue tasche!

Bene, qui troverai tutto ciò che dovresti conoscere per acquistare un modello, senza commettere errori, ma soprattutto che soddisfi le aspettative e che abbia un ottimo rapporto qualità/prezzo. In fondo all’articolo troverai una lista di TV con diverse dimensioni e fasce di prezzo, per aiutarti a scegliere al meglio.

Per capire quale TV si adatta alle tue esigenze, devi controllare le caratteristiche di ogni televisore e scoprire le peculiarità che la contraddistinguono dalle altre, individuando il prezzo migliore in base al tuo budget.

Per evitare fregature devi sapere sempre quali sono i trend del momento, ad oggi sono: Smart TV, OLED, HDR, Quantum Dot e Ultra HD 4K. Vedremo più avanti cosa distingue una caratteristica dall’altra.

Migliori TV con schermo curvo

Smart TV curvo Samsung UE49MU6292UXXH

Samsung UE49MU6292UXXH 49 pollici

Caratteristiche:

  • Wi-Fi
  • Smart TV
  • Full HD
  • Schermo LED curvo
  • 49 pollici
  • Peso 12 Kg
  • Connessioni: Cuffie, PC audio in, 3 HDMI, USB, porta ethernet

Da un prodotto Samsung ci si aspetta veramente tanta qualità, specialmente da una Smart TV con schermo curvo da 49 pollici. La risoluzione 4K Ultra HD garantisce di possedere un prodotto di ottima qualità, è una TV molto completa avendo il Wi-Fi integrato, il sistema operativo proprietario e le diverse porte a piacimento. Inoltre possiede il supporto al digitale terrestre di prossima generazione.

✅ Pregi:

  • Schermo LED curvo
  • Risoluzione 4K UHD
  • Wi-Fi integrato
  • Sistema operativo proprietario
  • Numerose porte

❌ Difetti:

  • Il nero resta un tallone d’achille per questa TV

TV curvo AKAI CTV320 32 pollici

AKAI CTV320 32 pollici

Caratteristiche:

  • Full HD
  • Schermo LED e curvo
  • 32 pollici
  • Funzione hotel
  • Connessioni: Cuffie, PC audio in, Scart, Mini YPbPr, 3 HDMI, 1 USB, 1 VGA, porta ethernet

Non è detto che una TV a schermo curvo debba costare obbligatoriamente un capitale, questa TV Akai è la più economica in commercio, anche se svolge bene il suo lavoro. La risoluzione Full HD di questo display 32 pollici anche se non ha una grande diagonale visiva, garantisce un’ottima qualità dell’immagine. Il particolare design e la presenza del digitale terrestre di seconda generazione ti permettono di acquistare un ottima TV, con un giusto rapporto qualità/prezzo.

✅ Pregi:

  • Schermo LED curvo
  • Funzione hotel
  • Esteticamente impeccabile

❌ Difetti:

  • Bisogna puntare attentamente il telecomando verso la TV per farlo funzionare
  • A volte le immagini HD perdono qualità
  • Poco curva rispetto ad altre
  • Pessimo upscaling per i canali SD
  • Wi-Fi assente

Smart TV curvo Full HD Samsung UE40K6300

Smart TV curvo SAMSUNG UE40K6300 40 pollici

Caratteristiche:

  • Wi-Fi
  • Smart TV
  • Full HD
  • Schermo LCD curvo
  • Slot CI +
  • 40 pollici
  • Peso 17 Kg
  • Micro Dimming Pro
  • Connessioni: Cuffie, PC audio in, Mini YPbPr, 3 HDMI, USB, porta ethernet

Se hai poco spazio e necessiti di una tv curva da 40 pollici, questo è la TV che fa al caso tuo. Il suo elegante design e la risoluzione Full HD rappresentano il giusto compromesso tra dimensioni minime e ottime prestazioni.

✅ Pregi:

  • Schermo LCD curvo
  • Risoluzione Full HD
  • Wi-Fi integrato
  • Sistema operativo proprietario
  • Micro Dimming Pro

❌ Difetti:

  • Il Wi-Fi non sempre funziona bene ed ha problemi di segnale anche con modem nelle vicinanze
  • Nero non proprio impeccabile a causa dello schermo LCD

Smart TV SUHD 4K curvo Samsung KS7500 55 pollici

Samsung KS7500 55 pollici

Caratteristiche:

  • Wi-Fi
  • Smart TV
  • Ultra HD
  • Schermo OLED curvo
  • 55 pollici
  • Peso 17 Kg
  • Slot CI +
  • Picture Quality Index
  • DVB-T2
  • Connessioni: Cuffie, PC audio in, Mini YPbPr, 4 HDMI, 3 USB, porta ethernet

Altra TV di alto livello creata da Samsung, ottima per il design unico. È una delle Smart TV più belle mai create e non è tutto, lo schermo da 55 pollici con risoluzione SUHD è il meglio che puoi trovare attualmente sul mercato per l’intrattenimento casalingo. Completa le qualità della TV l’Audio Dolby Digital Plus, la Picture Quality Index e il sistema innovativo DVB-T2, oltre alla grande connettività.

✅ Pregi:

  • Schermo OLED curvo
  • Risoluzione SUHD 4K
  • Wi-Fi integrato
  • Picture Quality Index
  • Audio Dolby Digital Plus
  • Sistema DVB-T2

❌ Difetti:

  • Nessun problema degno di nota

Smart TV UHD 3D curvo Samsung UE48JU7500T 48 pollici

Samsung

Caratteristiche:

– Wi-Fi
– Smart TV
– Ultra HD
– Schermo LED curvo
– 48 pollici
– Peso 12 Kg
– Slot CI +
– Funzione 3D
– DVB-S
– Connessioni: Cuffie, PC audio in, Mini YPbPr, 4 HDMI, 3 USB, porta ethernet

Questo modello con 48 pollici di schermo garantisce immagini spettacolari e inoltre integra la funzione 3D. La risoluzione 4K del display è il massimo di qualità che puoi trovare un questi prodotti, specialmente in quelli prodotti dalla Samsung. Meno recente rispetto ad altri modelli, ma garantisce prestazioni uniche. L’audio DTS si unirà allo splendore delle immagini e ti permetterà di godere pienamente la qualità della TV. Manca il DVB-T2 che si trova facilmente in modelli più economici.

✅ Pregi:

  • Schermo LED curvo
  • Risoluzione 4K UHD
  • Wi-Fi integrato
  • Upscaling 4K perfetto
  • Audio DTS
  • Funzione 3D

❌ Difetti:

  • Manca l’innovativo sistema DVB-T2 per il nuovo segnale
  • In presenza di luce il riflesso è molto fastidioso
  • Occhiali per il 3D venduti separatamente

Smart TV UHD 4K curvo Samsung UE49KU6500U 49 pollici

Samsung UE49KU6500U 49 pollici

Caratteristiche:

  • Wi-Fi
  • Smart TV
  • Ultra HD
  • Schermo LED curvo
  • 49 pollici
  • Peso 14 Kg
  • Slot CI +
  • DVB-T2
  • Connessioni: Cuffie, PC audio in, Mini YPbPr, 3 HDMI, 2 USB, porta ethernet

Questa Smart TV della Samsung ha uno schermo di 49 pollici, 123 cm, la sua risoluzione è UHD quindi 3840 × 2160 pixel. La curvatura dello schermo permette una visione fantastica delle immagini. Il processore video UHD permette un Up-Scaling unico, insieme anche all’UHD Dimming. L’audio prodotto dalla TV è diffuso tramite Dolby Digital Plus.

✅ Pregi:

  • Smart TV
  • Wi-Fi
  • Classe energetica A
  • PQI 1600
  • Satellitare DVB-T2CS2
  • Processore Quad Core
  • CI+ 1.3
  • Sensore Eco

❌ Difetti:

  • Assenza della funzione per registrare su dispositivi USB assente
  • Decoder digitale satellitare non presente
  • Uscita presa scart assente

Guida all’acquisto di una tv

Differenze tra Smart TV e TV tradizionale

Le Smart TV sono differenti da quelle tradizionali sostanzialmente per la possibilità di connetterle ad internet ed utilizzare applicazioni come YouTube, film streaming e social network. Una Smart TV ha un vero e proprio sistema operativo come quello del computer o del tuo smartphone.

Nella scelta della TV devi considerare che sistema operativo ha installato, poiché esso determinerà la compatibilità con altri dispositivi e di applicazioni di terze parti. Il S.O. è fondamentale per definire la semplicità di utilizzo del televisore, quelli più diffusi sono: WebOS di Android TV, LG, Sony e Philips, invece Tizen della Samsung.

La parte hardware deve concentrarsi sulla potenza del processore, da cui dipende la velocità nell’eseguire i comandi imposti. È molto importante che ti assicuri della presenza del Wi-Fi: infatti alcune TV supportano solamente la connessione via cavo, per utilizzare il Wi-Fi bisogna inserire dei dispositivi Wi-Fi esterni.

Le tecnologie utilizzate dalle diverse tipologie di TV

I televisori moderni non sono tutti uguali, specialmente nella fascia alta e in base alle diverse caratteristiche di ogni società produttrice: LG e Sony hanno deciso di buttarsi sulla tecnologia OLED, garantendo così splendidi colori e neri profondi.

La Samsung, invece, preferisce utilizzare una tecnologia più moderna: la Quantum Dot, che fornisce colori migliori ma ha un contrasto minore rispetto a quelli appena descritti.

Ecco dunque le differenze delle varie tecnologie:

Plasma, LCD, LED e OLED

Scegliere tra Plasma, LCD, OLED e LED è più semplice di come può sembrare. La tecnologia al plasma non si utilizza ormai più, poiché consuma troppa energia e scalda eccessivamente, quindi evitali tanto se ne trovano pochi in commercio.

LED e LCD in pratica sono la stessa cosa: gli LCD utilizzano lampade a fluorescenza per retroilluminare lo schermo, quelli LED le luci a LED, appunto, è sono estremamente sottili e consumano nettamente meno energia elettrica.

Per terminare ci sono gli OLED, molto più efficienti dei LED per quanto riguarda i consumi e possiede neri molto profondi poiché i pixel possono essere spenti individualmente in base alla situazione richiesta. Quind, qual è la miglior tipologia di TV? Ad oggi il miglior rapporto qualità-prezzo lo puoi trovare in una TV LED.

Tecnologia Quantum Dot

Aziende che fabbricano TV, come Samsung, iniziano a produrre TV a LED con tecnologia Quantum Dot. Questi televisori utilizzano un nuovo sistema per retroilluminare lo schermo, adoperando microcristalli che rendono più precisi i colori ottenuti su schermo. I microcristalli sono illuminati da una luce blu e così riescono a riprodurre molti più colori, rispetto a quelli classici di una TV a LED. Questa tecnologia però, al momento, la puoi trovare in poche TV top di gamma, ma in futuro la situazione potrebbe cambiare.

TV curve

Alcune aziende stanno producendo dei televisori con il display curvo. Quali vantaggi fornisce questa caratteristica? Le TV curve forniscono un’esperienza molto più avvolgente, rispetto alle classiche TV piatte, inoltre sembrano anche più grandi, ma presentano alcune controindicazioni.

La più importante sembra essere la posizione da cui si guarda, infatti per godere a pieno di questa tecnologia ti devi posizionare esattamente di fronte allo schermo, se ti sposti di lato avrai una visione limitata e peggiore, rispetto ad una TV con display normale.

Caratteristiche tecniche da considerare nella scelta della TV

Quando devi scegliere una TV è fondamentale che tu conosca le definizioni delle diverse caratteristiche tecniche che possiede, in modo tale da capire quale modello è migliore rispetto ad un altro, senza provarlo per forza. Di seguito ti mostrerò quali sono le caratteristiche principali su cui devi basarti per scegliere bene il tuo nuovo acquisto.

Risoluzione dello schermo

Ormai quasi tutte le TV in commercio ha tre tipi standard di risoluzione, che sono HD Ready, Full HD e 4K UHD. La risoluzione della prima può essere 1280×720 pixel oppure 1366×768, la seconda invece è di 1920×1080 pixel e per finire la risoluzione della terza equivale a 3840×2160 pixel.

La cosa più banale che si può dire sulla risoluzione è che più grande la scegli e maggiore sarà la qualità dell’immagine. Questo è certo, ma devi anche considerare che i 4K costano più rispetto agli altri nella media. La domanda che ti farai ora sarà, conviene quindi comprarne uno?

Negli ultimi anni i contenuti con questa risoluzione stanno aumentando, specialmente se utilizzi servizi a pagamento premium in streaming online oppure abbonamenti televisivi.

Quindi ti posso dire che acquistare una TV 4K Ultra HD, è consigliabile solo se decidi di abbinarla ad un abbonamento a pagamento, ma stai attento: per ottenere uno streaming perfetto online dei contenuti 4K, la tua linea deve poter gestire circa 30 Mbps costanti.

Ti consiglio di prendere una TV 4K UHD anche nel caso in cui possiedi una console di ultima generazione, o comunque stai pensando di acquistarla in futuro, infatti i giochi più moderni supportano la risoluzione 4K!

Le TV HD Ready te le sconsiglio caldamente, è una tecnologia ormai superata e costosa, rispetto ad un semplice Full HD.

High Dynamic Range

Delle TV top di gamma possiedono la tecnologia HDR, che ti consente di vedere su schermo tutte le sfumature di colori, luci d ombre che le TV classiche non riescono ad esprimere. Secondo alcuni questa è la più grande innovazione degli ultimi tempi.

Al momento però è una tecnologia molto costosa, infatti solo alcuni modelli di fascia medio-alta o alta riescono a supportare l’HDR.

Ingressi presenti

Con la nascita di dispositivi multimediali, dongle HDMI e le console, è fondamentale scegliere una TV con un giusto numero di ingressi HDMI. Devi considerare che strumenti moderni come i lettori Blu-Ray 4K, necessitano di HDMI 2.0 per funzionare al meglio.

Anche il numero delle porte USB è molto importante in una TV, tramite esse puoi alimentare i dongle HDMI, collegare chiavette USB e hard disk per poter riprodurre contenuti su schermo oppure registrare programmi, nelle TV che sono in grado di farlo.

Se pensi di dover collegare un impianto audio alla tua TV in futuro, è d’obbligo prenderne una che possiede l’uscita audio ottica, oltre al classico jack per le cuffie da 3.5 mm presente in tutte le TV.

Slot Common Interface Plus

Lo Slot Common interface Plus (CI+) è lo slot necessario per accedere ai servizi a pagamento del digitale terreste. Oggi è presenti in quasi tutte le TV in commercio, ma stai attento: su alcuni modelli economici potrebbe non esserci. Controlla sempre prima dell’acquisto!

Ulteriori caratteristiche importanti da considerare

Ci sono altre caratteristiche importanti che devi tenere in considerazione prima di acquista una TV:

Refresh rate: indica la frequenza con la quale si aggiornano le immagini su schermo. I modelli classici possono essere 50Hz, 100Hz o 200Hz, alcuni produttori però scelgono cifre più alte fino ad arrivare a 1000Hz, per indicare tecnologie che migliorano ulteriormente l’immagine.

In America vengono adottati standard differenti, che sono 60Hz, 120Hz e 240H, quindi in alcune schede tecniche potresti trovare questi valori invece che quelli “classici” europei. Alcuni produttori utilizzano tecnologie differenti dagli Hz per valutare il motion processing. Samsung usa i PQI, invece LG i PMI, di conseguenza non si possono confrontare le TV prodotte da due competitor differenti.

Consumo energetico: in quasi tutte le case la TV rimane accesa per molte ore ogni giorno, se vuoi risparmiare e non pagare bollette salate devi acquistarne uno di classe energetica alta. La migliore che trovi oggi in commercio è la A+++, la peggiore è la classe D.

Angolo di visione: è l’angolazione massima con la quelle si può vedere correttamente la TV, senza distorsioni dell’immagine.

Garanzia legale: a volte una TV, specie se di importazione, potrebbe non avere la garanzia standard europea, quind controlla bene prima di acquistarla.

Luminosità: la luminosità massima di una TV viene indicato in Nit.

Contrasto: il contrasto di una TV è il rapporto di luminosità di un immagine bianca rispetto ad una completamente nera.

Perché scegliere una TV con schermo curvo

Una TV a schermo curvo è un prodotto poco convenzionale, il design è molto particolare e ad alcuni potrebbe non piacere. Se sei su questa pagina però molto probabilmente vuoi acquistarne una.

La domanda più diffusa al riguardo è: perché scegliere una TV a schermo curvo? Per coloro che amano l’immagine pura e perfetta potrebbero considerare un sacrilegio questa TV e non prenderlo mai per la propria casa.

In questo caso però voglio mostrarti quali sono i vantaggi di una TV a schermo curvo:

Coinvolgimento: una TV curva grazie proprio alla sua forma caratteristica ti coinvolge di più nella sua visione. Ovviamente l’effetto sarà maggiore in TV di grandi dimensioni, in quanto hanno un campo di visione maggiore. Però anche sulle più piccole di può notare l’effetto accentuato.

Riflesso della luce: senza ombra di dubbio un TV curva riflette meno luce di una tradizionale, ciò permette di aumentare la qualità della visione. Di certo non può fare miracoli e nel caso in cui si trova in presenza di luce diretta proveniente da una finestra può fare poco.

Design unico: un punto sulla quale tutti possono essere d’accordo è il design delle TV a schermo curvo che è unico. Sembrano oggetti del futuro portati al presente, rispetto alle TV tradizionali.

.