I migliori MINI-PC – Perché sceglierli e come farlo

Vuoi acquistare un mini pc ma non sai quale scegiere? NON TI PREOCCUPARE, ti aiuterò nella scelta e ti elencherò i migliori prodotti al MIGLIOR PREZZO

MINI-PC: COSA SONO E A CHI POSSONO INTERESSARE

Sono ad oggi innumerevoli e sempre in espansione le diverse tipologie di prodotti elettronici disponibili sul mercato.
Essi, con le loro diverse caratteristiche e funzionalità, si adattano in maniera sempre più perfetta alle esigenze personali di ogni individuo in modo da migliorarne, per quanto poco, la vita quotidiana.

Per quanto riguarda appunto il mondo dell’elettronica, il trend generale che si sta progressivamente andando a delineare soprattutto negli ultimi anni è quello della diminuzione dello spazio: sempre più apparecchi vengono infatti prodotti con dimensioni minori rispetto a quelli standard.

Dai telefonini che tendono essere sempre meno spaziosi ai televisori che diminuiscono ogni anno maggiormente il loro spessore, l’applicazione di questa regola al mondo dei computer ha dato origine al cosiddetto mini-PC, anche conosciuto con il nome di nettop (parola nata dal’unione di desktop e internet) o miniature PC.

Questo dispositivo, che ha visto il suo successo nascere a metà degli anni 2000, consiste infatti in un computer dotato di tutte le normali funzionalità ma dalle dimensioni notevolmente ridotte: un normale computer potrebbe infatti arrivare a contenerne addirittura una decina!

Inizialmente i primi dispositivi di questo genere venivano considerati come sostituti temporanei ai computer fissi presenti nelle case, poichè costavano e consumavano di meno. Tuttavia si sono successivamente perfezionati ed hanno conquistato il mercato per le loro peculiari caratteristiche poste a metà tra quello di altri dispositivi informatici.

Essi possiedono infatti, come è facile intuire, una potenza di calcolo inferiore rispetto a quella di un normale computer fisso, ma comunque superiore rispetto a quella di un personal computer.

Del resto, essi possiedono la stessa trasportabilità di un laptop ma costano di meno (nella maggior parte dei casi) e sono riparabili più facilmente dal loro stesso proprietario, se possiede poche nozioni di hardware.

Per questi motivi il mini-computer rappresenta la scelta ideale per chi desidera trovare un compromesso tre la comodità di trasporto del dispositivo, le sue funzionalità ed il suo prezzo.

A questo punto, abbiamo quindi posto le necessarie premesse per identificare l’identikit della persona ideale per possedere un nettop. Se vi riconoscete in questo è necessario quindi capire quali siano le caratteristiche fondamentali da osservare per orientarsi nell’acquisto.

Esiste infatti un’ampia categoria di prodotti disponibili e ciascuno possiede peculiarità più o meno idonee ad ogni individuo. Vediamo quindi quali possono essere gli aspetti da notare con più interesse per non pentirsi della propria scelta.

CARATTERISTICHE DA VALUTARE

DIMENSIONI

dimensioni mini pc

dimensioni mini pc

Il primo aspetto da tenere in considerazione, banale ma comunque degno di nota, è la dimensione! Per quanto piccoli per definizione, infatti, i mini-pc sono ad oggi disponibili in una ampia varietà di volumi.

Posto che ogni acquirente conosce le dimensioni più adatte alle proprie esigenze, un utilizzo interessante dei nettop è quello di collegamento ad una TV: essi possono infatti essere comodamente posti dietro ad essa senza essere visibili ma permettendo contemporaneamente di lavorarci coordinamente proiettando ad esempio video da youtube.

Per questo, nel caso in cui foste interessati ad un eventuale utilizzo dei mini-pc in questo senso vi consiglio, metro alla mano, di misurare lo spazio a disposizione dietro alla vostra TV per non pentirvi successivamente dell’acquisto non potendo sfruttare questa loro funzionalità perché non avete spazio disponibile! Sempre per questo uso è inoltre molto consigliato un supporto VESA venduto assieme al mini-pc.

FASCE DI PREZZO

Così come si presentano con una grande variabilità di dimensioni, anche i prezzi dei mini-pc sono conseguentemente molto variabili. Si tratta anche in questo caso di una precisazione apparentemente superflua ma è bene avere in mente, ancora prima di addentrarsi in dettagli sulle differenze tecniche tra i vari dispositivi, quale sia il vostro obbiettivo.

Preferite qualcosa che abbia praticamente tutte le funzionalità di un normale computer dalle dimensioni inferiori o vi serve solo qualcosa da connettere alla tv? Come conseguenza delle vostre necessità si ricadrà inevitabilmente in una fascia di prezzo oppure in un’altra, per quanto modelli simili possano avere prezzi leggermente diversi, ed è bene rendersene subito conto.

CPU

cpu mini pc

cpu mini pc

Passiamo ora a considerare le componenti meccaniche del dispositivo, anche denominate come componenti hardware.
Il più importante di questi è sicuramente la CPU: per chi non fosse pratico di termini informatici, essa rappresenta l’unità centrale di elaborazione e quindi ciò che sovraintende tutte le funzioni della macchina. In quanto tale, la CPU rappresenta il primo aspetto per valutare la qualità delle prestazioni di un computer.

Per quanto riguarda i mini-pc bisogna sapere, innanzitutto, che essi possiedono una CPU non modificabile (nella maggior parte dei casi: vedremo anche eccezioni più costose che permettono infatti anche tale operazione).

In un tower PC, infatti, è possibile effettuare un upgrade della CPU se lo si desidera ma in questo caso non vi è fisicamente lo spazio per nuovi slots! É bene quindi che siate soddisfatti in partenza della CPU che acquistate.

Posta questa necessaria premessa, esistono principalmente due alternative per quanto riguarda la CPU:i processori INTEL e quelli AMD, utilizzati anche nel mondo dei laptop.

I primi hanno preso particolarmente piede proprio con i computer portatili perché consumano meno energia garantendo quindi una durata della batteria, problema che però non si presenta con i mini-pc. Nel caso in cui siate interessati ad utilizzare il netto per utilizzare videogame o per collegarli alla televisione, si consigli infatti il processore AMD che si presentano con prestazioni migliori allo stesso prezzo.

Chiaramente non si potrà acquistare un mini-pc Intel NUC (una tipologia particolarmente in voga) con un processore AMD, quindi anche questo sarà da considerare preventivamente!

HARD DISK

HARD DISK mini pc

HARD DISK mini pc

Occupiamoci ora del disco rigido, o hard disk. Esso rappresenta un dispositivo di memoria di massa magnetico ed è quindi un sistema per l’archiviazione dei dati. Esso è stato utilizzato per lungo tempo ma negli ultimi tempi esso sta progressivamente venendo sostituito dalle SSD (unità di memoria a stato solido).
I mini-pc tipicamente supportano due tipologie di hard disk: M.2 e 2.5-inch (denominazioni in inglese, con la traduzione italiana “2.5 pollici”). Di base, le 2.5-inch sono meno costose e sono disponibili con una capacità maggiore rispetto alle M.2, quest’ultime del resto sono generalmente più veloci.
Inoltre, le 2.5-inch sono disponibili sia in formato HDD che in formato SSD.

RAM

ram

ram

Una ultima menzione per quanto riguarda le componenti fisiche che formano il cuore del computer è necessario dedicarla alle memorie RAM.
Esse sono memorie volatili in cui vengono caricati i programmi che la CPU deve eseguire e nel caso dei mini-pc essi supportano soltanto le memorie RAM per laptop, che costano leggermente di più rispetto a quelle per tower pc.
Anche la grandezza della memoria RAM, così come la velocità del processore, è un buon indice per capire quanto è performante il PC.
Nel caso particolare dei mini-pc, inoltre, ciò che va considerato con attenzione in quanto acquirenti sono le DIMM slots: un computer ne può infatti possedere un numero variabile ed una RAM da tre sticks non può essere installata con due DIMM slots.

ACCESSORI PERIFERICI

tastiera e mouse

tastiera e mouse

Un’altra cosa da tenere bene a mente è il fatto che, nel momento in cui si acquista un mini-computer, si riceverà solo ed unicamente il dispositivo: tastiera, desktop, mouse ed eventuali casse sono infatti ulteriori spese che devono essere prese preventivamente in considerazione. Questa nozione è utile non solo perché la spesa degli accessori periferici è da aggiungere a quella del computer (nel caso in cui non si possiedano già da altri computer) ma anche perché il numero di porte presenti nel computer può essere una caratteristica interessante da valutare.

È utile in questo caso menzionare i diversi tipi di porte che potete ritrovare: La porta VGA si connette ai cavi più vecchi, che possono veicolare un messaggio di tipo analogico (come ad esempio monitor datati), la porta HDMI è un tipo di collegamento più recente che supporta esclusivamente un segnale di tipo digitale (adatto a monitor moderni o lettori blue-ray) ed infine vi è la classica porta USB, nota ai più e che in questo caso può essere usata ad esempio per la tastiera considerando che i mini-PC la supportano solo con questa tipo di porta (o eventualmente in versione bluetooth).

Nel caso della porta HDMI è infine spesso utile controllare che insieme al mini-pc venga venduto anche un cavo HDMI: le porte HDMI dei nettop sono infatti generalmente più piccole di quelle presenti sui televisori e c’è quindi la necessità di adattare le due misure.
In caso contrario, niente panico: in commercio sono comunque disponibili questi tipi di cavi, ma rappresenteranno una ulteriore spesa aggiuntiva.

Per quanto riguarda la scelta del mouse e la tastiera ho creato due guide dedicate:

SISTEMA OPERATIVO

sistemi operativi

sistemi operativi

Normalmente, appena acquistato un mini-pc esso non contiene nessun sistema operativo pre-installato.
Per alcuni,tuttavia, questa regola può non essere vera e quindi vale la pena controllare prima dell’acquisto se nella descrizione del prodotto si trova la dicitura “supporta Wndows” o “contiene windows“. Come regola, la prima dicitura indica che il sistema non è pre-installato. Se invece siete soliti utilizzare altri sistemi operativi è bene controllarne la compatibilità: molti mini-pc lavorano infatti molto bene con Linux ma questa non è una regola fissa e vale la pena verificare preventivamente.

CONSIGLI FINALI

Concludiamo questa carrellata di aspetti da considerare con qualche osservazione finale.
Se siete degli avidi giocatori di videogame, dovreste sapere che pure selezionando le componenti più performanti tra quelle elencate in precedenza molti mini-pc non sarebbero comunque in grado di offrire una buona attività di gioco, soprattutto con i videogame più recenti. Se vi accontentate di qualche gioco casuale essi sono comunque ben performanti ma se siete degli avidi giocatori un mini-pc potrebbe fare al caso vostro!
Anche la disponibilità di connessioni internet è poi un aspetto interessante da valutare, sebbene esse non differiscano da quelle di un computer normale e quindi non valga la pena farne una menzione particolare riguardante i mini-pc.
Infine, se non vi sentite soddisfatti delle opzioni disponibili aspettate! Il mercato elettronico è in continua espansione e anche soltanto un mese potrebbe essere sufficiente per ottenere il dispositivo dei vostri sogni.

I MIGLIORI MINI-PC PRESENTI SUL MERCATO

Ora che possedete tutte le conoscenze necessarie per valutare autonomamente quali siano le sfumature da tenere d’occhio per centrare appieno il dispositivo adatto a voi, passiamo ad elencare i migliori mini-pc presenti ad oggi sul mercato in modo da avere già un ventaglio di scelte da cui partire ad orientarsi.

1️⃣ BEELINK Z83 II

BEELINK Z83 II

BEELINK Z83 II

Cominciamo la carrellata con un prodotto della Windows ed in quanto tale equipaggiato di sistema operativo Windows 10: stiamo parlando di beelink Z83 II, un classico nettop dalle dimensioni quadrangolari. Questo mini-pc rientra in una categoria media sia come prezzo che come prestazioni, rappresentando l’alternativa ideale per chi desidera un apparecchio performante ma non troppo costoso.
Degno di nota è l’equipaggiamento in termini di porte, presentando tre porte USB, una HDMI ed un jack audio. Oltre a questo, insieme al dispositivo viene venduto anche un cavo HDMI che permette di adattare le dimensioni delle varie porte.
Esso è inoltre ideale da affiancare ad un televisore, poiché presenta il supporto VESA.

BEELINK Z83 II
  • 200 g di peso
  • 11,9 x 11,9 x 2,4 cm di grandezza
  • Processore: Intel Atom x5-Z8300, 1,92 GHz di velocità
  • RAM: 2 GB DDR3 SDRAM
  • Sistema operativo: Windows 10
  • Hard disk: 32 GB SSD
  • Porte USB: 3

2️⃣ ASUS TS10 VIVOSTICK

Asus TS10 Vivostick MiniPC

Asus TS10 Vivostick MiniPC

Ci troviamo di fronte, in questo caso, ad un mini-pc sicuramente originale di marca Asus. Abbandonato il classico design a forma di scatola rettangolare tipico di questi dispositivi, Asus propone una interessante alternativa a forma di comoda chiavetta USB con delle dimensioni ed un peso poco più grandi di quelle di una chiavetta stessa.
Il prodotto si presenta quindi come la soluzione originale per chi necessita di un trasporto frequente, considerando tuttavia che l’esiguo spazio fa da controparte ad una processività che per quanto buona non eguaglia quella dei classici mini-pc.
La dotazione di porte è inoltre ridotta al minimo come si può dedurre dalla dimensioni, ma comunque sufficiente per adattarsi a diverse esigenze: Due porte USB, un jack audio ed una HDMI.
Infine, il prodotto presenta delle ventole necessarie a dissipare il calore che possono tuttavia risultare molto rumorose.

Asus TS10 Vivostick
  • 77,1 g di peso
  • 13,5 x 3,6 x 1,7 cm
  • Processore: Intel Atom x5-z8350
  • RAM: 2 GB
  • Memoria: 32 GB eMMC
  • Sistema operativo: windows 10
  • Porte USB: 2

3️⃣ SEEKOL BT3

SeeKool BT3 Pro Mini PC

SeeKool BT3 Pro Mini PC

Torniamo in questo caso sulla strada dei mini-pc dalle medio-alte caratteristiche, sia come prezzo che come processore.
Le dimensioni sono ancora quelle di un classico box presentando tuttavia lamine di rame che dissipano il calore rendendolo un dispositivo molto silenzioso. La sua caratteristica più interessante? è il mini-pc con la votazione più alta, di ben 5 stelle, su Amazon.
Possiede inoltre una porta VGA a doppio schermo, che può risultare molto utile per collegare due monitor contemporaneamente.

SeeKool BT3
  • 499 g di peso
  • 13,5 x 12,5 x 9 cm di grandezza
  • Processore: Atom
  • Hard disk: 64 GB
  • RAM: 4 GB DDR3 SDRAM
  • Sistema operativo: Windows 10

4️⃣ ASUS VC66-BO83Z

ASUS VC66-B083Z

ASUS VC66-B083Z

Spostandoci in una fascia di prezzo sicuramente più importante troviamo questo modello marca Asus che rappresenta uno dei più potenti presenti attualmente sul mercato.
Il suo difetto principale è ovvio: il prezzo di 897 euro. Tuttavia, esso è praticamente l’unico lato negativo poiché questo dispositivo può quasi sostituire un computer fisso permettendo di guadagnare lo spazio occupato con i suoi 15,3 x 7,4 x 17,7 cm.
Il processore di settima generazione Intel desktop Core ha infatti una processività molto alta di 3 GHz rendendolo un computer ad alte prestazioni e la connettività con le periferiche è ottima possedendo addirittura 6 diverse porte USB.
Una menzione particolare spetta anche alla capacità di supportare sia sia hard-disk M.2 che 2.5 pollici.

ASUS VC66-B083Z
  • 1,3 kg di peso
  • 15,3 x 7,4 x 17,7 cm di grandezza
  • Processore: Intel desktop Core, 3 GHz
  • RAM: 4 GB
  • Memoria: 8 GB
  • Sistema operativo: Windows 10
  • Porte USB: 6

5️⃣ MINIX NEO Z83-4 FANLESS

Maxesla Fanless

Maxesla Fanless

Questo mini-pc di una marca non ancora citata, la Minix, torna a collocarsi su una fascia modica in quanto a prezzi.
La caratteristica interessante di questo prodotto è sicuramente il sistema operativo: pur contenendo windows 10 preinstallato esso è infatti compatibile anche per linux rendendolo una alternativa interessante per chi preferisce lavorare con quest’ultimo software. Ad essere interessanti, in questo caso, sono inoltre la ricezione garantita da una antenna wi-fy montata sul dispositivo e la forma originale dal design molto compatto.

Esso possiede inoltre un thermal design, innovativo sistema di raffreddamento passivo che permette di dissipare il calore in eccesso rendendolo comunque molto silenzioso.

MINIX NEO Z83-4 FANLESS
  • 699 g di peso
  • 21,4 x 17,2 x 6,6 cm di grandezza
  • Processore: Intel Atom x5-Z8300
  • Hard-disk: 32 GB
  • RAM: 4 GB
  • Sistema operativo: windows 10 Home

6️⃣ Asus GR8II-T022Z

ASUS GR8 II-T022Z

ASUS GR8 II-T022Z

Concludiamo ora la nostra carrellata con un ultimo mini-pc appartenente ad una fascia di prezzo alta. In quanto a prestazioni si colloca molto vicino a quelle di Asus VC66, con il suo processore di quinta generazione da 3 GHz e la RAM di 8 GB. Fornitissimo anche in quanto a porte: Ben 6 USB ripartite tra porzione anteriore e posteriore, oltre che 5 jack audio ed un HDMI.
La sua caratteristica più peculiare è tuttavia il design: Anche in questo caso si abbandona la classica box, stavolta non per adottare la forma di una chiavetta USB ma per una composizione molto più avveniristica. Sicuramente un prodotto per chi non teme osare nè dal punto di vista della forma, nè del prezzo.

ASUS GR8 II-T022Z
  • 4 kg di peso
  • 29,9 x 8,8 x 28,2 cm di grandezza
  • Processore: Intel Core i5
  • RAM: 8 GB
  • Sistema operativo: Windows 10 Home
  • Porte USB: 6
.